integratori per la pelle

E’ possibile curare la propria pelle con gli integratori?

I fattori che influiscono negativamente sul benessere della pelle

La pelle, oltre a rappresentare lo strato superficiale del nostro corpo, è un organo prezioso, e sensibile. Come tutti gli organi, svolge importanti e vitali funzioni nei processi biochimici dell’organismo, svelando il nostro stato di salute psicofisica. Quando infatti attraversiamo un periodo caratterizzato da ansia e stress, è facile assistere a manifestazioni cutanee come le dermatosi. Tali patologie nascondono, fra le cause più comuni, fattori emotivi dovuti all’origine embriologica che la pelle ha in comune con il sistema nervoso. Fra gli altri fattori che influiscono negativamente sul benessere della nostra pelle ritroviamo gli agenti esterni e le abitudini non salutari. Quando esponiamo la nostra pelle all’azione aggressiva degli agenti esterni, senza le dovute precauzioni, incorriamo nel rischio più ovvio di danneggiarla e segnarla inevitabilmente. Allo stesso tempo, se insistiamo a non correggere alcune abitudini quotidiane, compresa la cattiva alimentazione, priviamo la nostra pelle di preziose sostanze e adeguata idratazione. In tutti questi casi, è fondamentale risintonizzare la salute sull’onda del benessere, riportando l’equilibrio, e curando la pelle con dovute misure cautelative.

Gli integratori: un valido aiuto nella cura della pelle

Curare la pelle in modo naturale, attraverso sani accorgimenti e prodotti mirati, è utile e consigliato. Soprattutto, per prevenire complicazioni e danni irreversibili. Un valido aiuto arriva dagli integratori alimentari, che in questo caso aiutano a contrastare il grigiore della pelle stanca, a scongiurare numerose problematiche cutanee legate alla sfera psicologica, e a limitare gli effetti degli inestetismi già in atto. In commercio sono disponibili molteplici integratori per la pelle da assumere regolarmente durante il giorno, sotto forma di capsula o di bevanda rinfrescante, è possibile nutrire la nostra pelle dall’interno, riportandola al suo iniziale stato di splendore. Gli effetti benefici derivanti dagli estratti di piante officinali, come il tarassaco o la bardana, in abbinamento con vitamine e sali minerali, favoriscono la depurazione ed i processi fisiologici di ricambio idrolipidico. Grazie ai principi attivi naturali di alcune sostanze impiegate negli integratori, come i frutti rossi o il licopene, è possibile contrastare gli effetti del tempo e dei radicali liberi, rallentando il processo d’invecchiamento cellulare. Le vitamine aggiunte agli integratori, come la preziosa vitamina E (tocoferolo) e la vitamina A, non solo si comportano come antiossidanti, ma svolgono un’azione cicatrizzante nei casi in cui la pelle abbia subito i danni della psoriasi. L’estratto di piante come l’aloe e di fiori come la lavanda, la calendula e la camomilla, vengono impiegati come antisettico ed antinfiammatorio, riportando la pelle alle normali condizioni di benessere.

E’ possibile curare la propria pelle con gli integratori?
5 (100%) 1 vote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *